Home Spazio giovani

Progetto Famiglia e Adolescenti - Spazio Giovani

Il PLUS21, in collaborazione con i Consultori dell’ASLCagliari  e del  MIUR – Ufficio V hanno attivato il progetto denominato Famiglia e Adolescenti “Spazio Giovani”, finalizzato alla promozione dei fattori protettivi della salute degli adolescenti, potenziando la rete dei Consultori e i Servizi territoriali del PLUS21.

Il progetto, finanziato dalla Regione con D.G.R. n. 40/9 del 01.09.2009 “Riorganizzazione della rete dei consultori familiari e sostegno alle responsabilità di cura e di carattere educativo delle persone e alle famiglie. Riqualificazione delle funzioni sanitarie e sociali delle ASL e dei Comuni”, è frutto di un accordo stipulato  tra il PLUS 21, la ASL Cagliari e il MIUR USR per la Sardegna Ufficio V. Esso è stato elaborato da una equipe multidisciplinare costituita dai referenti del Gruppo Tecnico di Piano del PLUS21, dei  Consultori e del SERD dell’ASLCagliari, dell’Ufficio V del MIUR Ambito territoriale di Cagliari e dell’Ufficio di Servizio Sociale Minorenni del Ministero della Giustizia.

Il progetto, realizzato nelle Scuole Medie e Superiori del territorio nel corso dell’A.S. 2011/2012, si è articolato in diverse fasi e ha avuto come destinatari principali:

§             gli alunni delle seconde classi della scuole secondarie di primo grado;

§             gli alunni delle prime classi delle scuole secondarie di secondo grado;

§             i docenti;

§             i genitori degli alunni coinvolti nel progetto.    

Per l’attuazione è stata selezionata un’equipe psicopedagogica composta da un coordinatore, 2 psicologi, 2 pedagogisti e 2 educatori, i quali hanno partecipato alla formazione integrata organizzata dalla ASL “L’ascolto del disagio e l’intelligenza emotiva nella relazione d’aiuto”, alla quale hanno partecipato operatori afferenti a tutti i servizi coinvolti nel progetto.

Le attività nelle Scuole dell’Ambito, gestiti dagli operatori dell’equipe psicopedagogica, si sono svolte in diverse fasi:

1ª fase: incontri con gli alunni finalizzati all’attivazione delle capacità riflessive e comunicative dei ragazzi, alla promozione della conoscenza del servizio “Spazio Giovani” e al favorire  la fruizione dell’offerta dei servizi socio sanitari presenti nel territorio rivolti ai giovani e alle loro famiglie;

2ª fase: incontri con i docenti, finalizzati all’aumento del livello di competenza sulle dinamiche comunicative, emotive e comportamentali dei giovani adolescenti al fine di valorizzarne le risorse e individuare precocemente i primi segnali di un possibile disagio;

3ª fase: incontri con le famiglie, al fine di promuovere un confronto informativo sui temi attinenti lo sviluppo adolescenziale, i fattori di rischio presenti nella realtà attuale associati ai fattori di protezione possibili.

Gli alunni delle Scuole sono stati coinvolti, inoltre, in attività laboratoriali gestiti da un esperto di grafica e un esperto di cinematografia, al fine di realizzare un cortometraggio per pubblicizzare il Servizio Spazio Giovani dei Consultori della ASL8 con gli studenti delle Scuole secondarie di secondo grado, e per la realizzazione di opuscoli informativi e manifesti per pubblicizzare il Servizio Spazio Giovani dei Consultori della ASL8  con gli studenti delle Scuole secondarie di primo grado.

 

Il cortometraggio prodotto è destinato alla divulgazione all’interno delle Scuole Medie Superiori.

Il 4 giugno 2012, presso l'Auditorium del Convitto Nazionale di Pirri, sono stati presentati gli esiti  del progetto (cortometraggio e brochure).

Vusualizza le brochure:

Monastir_ 2 A

Monastir_ 2 B

 

 Monserrato_ Via C. Cabras_ 3 A

 

Monserrato_ Via C. Cabras_ 3 B

Monserrato_ Via Argentina _ 2 B

Monserrato_ Via Argentina _ 2 D

Monserrato_ Via Tonara _ 2 C

Quartucciu_ 2 A

Quartucciu_ 3C

Selargius_ Dante Alighieri_ 2N

Selargius_ Via S. Lussorio_ 2P

Selargius_ Su Planu_ 2A

Selargius Su Planu_ 2C

Selargius_ Via Custoza_ 2A

Sestu_ 2H

Sestu_ 3H

Settimo San Pietro_ 2A

Settimo San Pietro_ 2C

Ussana_ 2A

Ussana_ 2B

 

 

Scarica la sintesi di presentazione del progetto.

  

Con l'apertura dell'A.S. 2013 / 2014 è previsto l'avvio della seconda fase formativa per la promozione dei fattori protettivi della salute degli adolescenti, destinate a docenti, operatori sociosanitari e genitori.

Visualizza Circolare dell'Ufficio Scolastico Regionale per la Sardegna